Big MAtch Tau-Margine. L’intervista a mister gandini

In vista del big match di domani tra Tau e Margine, abbiamo intervistato il mister dei 2007, Federico Gandini.

Che tipo di partita si aspetta?

“Sarà un match tosto, perchè entrambe le squadre lottano per degli obiettivi importanti. Noi vogliamo confermare il primo posto e il Margine lotta per entrare nelle prime tre posizioni, quindi è una partita che può dire molto sul rush finale di campionato”.

Quante partite mancano alla fine?

“Ne mancano tre, senza contare il recupero contro il Margine. Dobbiamo ancora affrontare l’Armando Picchi a Livorno, che lotta per entrare nei play-off, ma anche Turana e Navacchio che invece vogliono evitare i play-out. Quando si arriva a questo punto della stagione ogni squadra lotta per qualche obiettivo quindi ogni partita è complicata”.

Che tipo di lavoro fate con i ragazzi?

“Il nostro compito è quello di prepararli al meglio, insegnando loro un’idea di calcio moderno. Sono molto soddisfatto di quello che sta facendo questo gruppo perchè stiamo abbinando la crescita dei singoli ragazzi ai risultati di squadra, e questo è il massimo che si possa chiedere. Inoltre abbiamo anche inserito in rosa quattro sotto leva che giocano con continuità e che quindi si stanno già misurando con un campionato più importante con giocatori più grandi di loro. Questo metodo di lavoro permette di avere ragazzi già pronti per i campionati successivi, ed è quello che ha permesso al Tau di diventare un punto di riferimento nel calcio giovanile”.

Leave a comment